DOPO OLTRE UN MESE TORNA A VINCERE IL FRATRES PERIGNANO, TRIPLETTA PER PAPA DIOP

Torna il successo a Perignano dopo oltre un mese. Il Fratres supera per 3-2 il Centro Storico Lebowski cogliendo tre punti che portano i rossoblu nelle zone alte di una classifica che, al termine della settima giornata, è ancora molto corta. Una prestazione da luci (tante) e ombre (alcune) perchè nei primi 89 minuti i padroni di casa allo stadio Matteoli controllano la situazione salendo sul 3-0, poi alzano troppo presto le mani dal manubrio e subiscono due reti al 90′ e al 94′ che riaprono improvvisamente l’incontro. Un rischio fin troppo eccessivo che non permette di godere a pieno di una gara spesso tenuta in pugno dal Fratres. Mattatore di giornata Papa Diop, autore di tutte le marcature dei rossoblu. All’11’ sono gli ospiti ad andare vicino al gol con Calbi lanciato a rete che non concretizza la ghiotta occasione. Il Perignano prova a reagire ma è il Lebowski a fare la partita. Ci prova Cubillos a colpire a rete, ma Rizzato fa buona guardia. Al 23′ sugli sviluppi di un calcio d’angolo Papa Diop trova la zampata vincente e porta il Fratres in vantaggio. Gli ospiti tornano immediatamente alla carica con Vargas che tenta un pallonetto ben neutralizzato da Rizzato. Sul finale di tempo gli uomini di Ticciati si rendono pericolosi in due occasioni, prima con Papa Diop che spara alto e poi con una buona conclusione di Kavtaradze. Nella ripresa le squadre si studiano ma nel finale danno vita a dei veri e propri fuochi d’artificio. Tutto inizia al 73′ quando il giovane talento senegalese in maglia Fratres scappa in contropiede per andare a superare Tarchi e siglare il 2-0. Il Lebowski si riversa tutto in avanti alla ricerca di un’occasione per riaprire l’incontro. Sono la traversa e Puccioni, subentrato all’infortunato Rizzato, a dire no alle velleità dei grigioneri. A cinque minuti dal termine Papa Diop, che aveva fallito poco prima un invitante uno contro uno, va nuovamente a bersaglio prendendo in velocità la difesa per il 3-0. Quando la partita sembra finita un blackout colpisce tutto il Fratres. L’assalto finale all’arma bianca del Lebowski costringe i rossoblu a barricarsi nella propria metà campo. Puccioni respinge i primi tentativi, ma all’89’ deve capitolare per mano di Ferravante. La spinta ospite non si esaurisce qui, dato che in pieno recupero arriva anche il 3-2 firmato da Viciani. Fortunatamente per il Fratres di lì a pochi secondi arriva il triplice fischio finale che fa terminare l’incontro e porta tre preziosi punti nelle tasche dei rossoblu, adesso terzi in classifica.

FRATRES PERIGNANO – CENTRO STORICO LEBOWSKI 3-2

Marcatori: 23′, 76′ e 86′ Diop, 90′ Ferravante, 94′ Viciani.

FRATRES PERIGNANO: Rizzato (55′ Puccioni), Lucarelli (81′ Favilli), Piletti, Bonsignori (77′ Matta F.), Galluzzi, Aliotta, Kavtaradze (68′ Loum), Pagni, Roffi (58′ Belluoccio), Pitti, Diop. All.: Ticciati. A disp.: Puccioni, Belluoccio, Palazzo, Ndiaye, Amore, Albamonte.

CENTRO STORICO LEBOWSKI: Tarchi, Formigli (76′ Ferravante), Mazzoli (47′ Viciani), Fornai, Rustioni, Pini, Calbi, Giorgetti (47′ Spiga), Vargas, Cubillos, Improta (63′ Pini). All.: Serrau. A disp.: Bargagli, Frutti, Lazzerini, Lusini, Sassanelli.

Arbitro: Ricci di Viareggio

Note: Ammoniti Viciani e Bonsignori.

Ufficio Stampa Fratres Perignano