PUNTO PREZIOSO PER IL FRATRES PERIGNANO NEL BIG MATCH CON IL SAN DONATO

Finisce con un pareggio a reti bianche il big match della sedicesima giornata del campionato Promozione girone C tra San Donato e Fratres Perignano. I rossoblu di mister Ticciati vengono via da questa complicata trasferta, organizzata alla perfezione dalla società come è consono che sia per un incontro di tale importanza, con un punto in tasca che li mantiene al primo posto in classifica. La graduatoria è cortissima, con sedici squadre racchiuse in appena quindici punti, ma il Fratres continua a stare lassù in cima godendosi il primato. Sul campo del San Donato, i rossoblu iniziano bene l’incontro. I dati sul possesso palla sorridono al Fratres, che gestisce bene ritmi e tempi della gara. Purtroppo manca la zampata decisiva ai rossoblu, che creano poche occasioni per cercare di superare Storai. Si nota comunque una miglior disposizione in campo da parte degli uomini di Ticciati, che in difesa non fanno passare nemmeno uno spillo verso la porta difesa da Rizzato. Al 49′ cambia il volto della partita. Roffi riceve il secondo cartellino giallo e viene spedito sotto la doccia. Così come a Forcoli, ancora una volta il Fratres è costretto a fare i conti con un’inferiorità numerica che penalizza la propria manovra e costringe i ragazzi a fare gli straordinari. Nonostante il 10 contro 11, il San Donato non si rende mai pericoloso, merito di un reparto arretrato particolarmente accorto, e Rizzato si adatta al ruolo di spettatore non pagante con il passare dei minuti. Al 65′ Ticciati butta Kouko nella mischia e il centravanti fa subito sentire la sua presenza. Pochi minuti più tardi, il neo acquisto del Fratres impegna Storai a una bella parata per salvare il risultato e deviare in angolo. Nelle fasi finali la spinta dei rossoblu ritrova una rinnovata grinta. All’82’ Kavtaradze ci prova di testa, il tentativo finisce poco oltre la traversa. E’ l’ultima emozione dell’incontro. Al triplice fischio finale il Fratres ha buoni motivi per sorridere, perchè alla fine si tratta comunque di un punto guadagnato contro una diretta rivale ai piani alti della classifica su un campo storicamente difficile. Adesso testa al prossimo impegno di domenica prossima, quando al Matteoli arriverà la Pecciolese.

SAN DONATO ACLI – FRATRES PERIGNANO 0-0

SAN DONATO ACLI: Storai, Amorfini, Polidori, Gentili, Faenzi (67′ Fanciulli), Agnelli, Cosimi (85′ Toninelli), Rigutini, Rispoli, Angelini, Pastorelli. A disp.: Leye, Savini, Iabanji, Bicocchi, Sabbatini, Zambelli. All.: Ripaldi

FRATRES PERIGNANO: Rizzato, Genovali, Marinelli, Lelli, Aliotta, Bonsignori, Kavtaradze, Pitti (60′ Ndiaye), Roffi, Favilli (65′ Kouko), Pellegrini (55′ Matta). A disp.: Puccioni, Ciardarelli, Galluzzi, Pagni, Diop, Albamonte. All.: Galli

Arbitro: Gallorini di Arezzo

Note: Espulsi al 49′ Roffi e al 90′ Polidori. Ammoniti: Gentili, Rigutini, Marinelli, Lelli, Pitti, Pellegrini.

Ufficio Stampa Fratres Perignano