Lutto nella famiglia Fratres Perignano, se ne è andato Enzo Ragoni

Il Fratres Perignano piange la scomparsa di Enzo Ragoni, zio del Direttore Sportivo Mirco Ragoni e a sua volta parte della famiglia Fratres Perignano da ormai cinque anni. Dirigente votato alla categoria Juniores, squadra alla quale era particolarmente legato, Enzo svolgeva il ruolo di guardalinee nelle partite della formazione giovanile rossoblu. Lo scorso maggio ha avuto la gioia di poter apprezzare la vittoria del campionato da parte dei suoi ragazzi e festeggiare con loro il salto nel torneo Regionale. Da tre mesi Enzo stava lottando con la leucemia, la terribile malattia che lo aveva colpito. Enzo viveva per i suoi ragazzi e, nonostante i problemi, chiedeva sempre di loro, fonte di gioia inesauribile per lui. Sarebbe voluto tornare a fare il guardalinee e stare a bordo campo con loro, ma purtroppo non ne ha avuto la possibilità. Sabato pomeriggio è stato comunque presente alla partita della Juniores, che cogliendo la vittoria ha regalato a Enzo l’ultima sua grande gioia. Una perdita importante nella famiglia Fratres Perignano. Se ne va una persona buona come poche altre, un uomo di una bontà incredibile, sempre gentile e premuroso con tutti. La salma sarà esposta da questo pomeriggio (mercoledì 18 settembre) nella cappellina di Perignano adiacente la chiesa. Il funerale si terrà domani (giovedì 19 settembre) nella chiesa di Cevoli alle ore 16. Da parte di tutta la società vanno alla famiglia Ragoni le più sentite condoglianze. Ci mancherai tanto Enzo.

Ufficio Stampa Fratres Perignano