Pareggio a reti bianche tra Fratres Perignano e Fucecchio

Pareggio a reti bianche tra Fratres Perignano e Fucecchio nella gara valida per la settima giornata del campionato di Eccellenza. Le due squadre hanno dato vita a una partita intensa, molto maschia e ricca di agonismo. A recitare il ruolo da protagonista sono state le difese, ottime nel disinnescare gli attacchi avversari e a concedere poco e niente. I due portieri, Rizzato e Del Bino, hanno recitato per larghi tratti la parte degli spettatori non paganti. In casa Fratres Perignano rientra tra i titolari Aliotta, assente sette giorni prima al Magnozzi per un virus influenzale. In avvio di gara sono i rossoblu a presentarsi in avanti. Lancio in profondità per Kouko che difende bene il pallone e calcia verso la porta, Del Bino respinge con i piedi. Gli ospiti rispondono con un cross di Ghelardoni pe ril colpo di testa di Tiboni che tutto solo in mezzo all’area non riesce a dare la forza giusta per impensierire Rizzato. Servono invenzioni personali per sbloccare la gara ed è Genovali che dalla distanza spara una gran botta per ravvivare l’incontro, Del Bino tocca con la punta delle dita e spedisce oltre la traversa. Con il passare dei minuti, il Fucecchio esce dalla propria metà campo con lanci in profondità per Sciapi che in diagonale impegna Rizzato, attento nella parata a terra. Sul finale di tempo Piletti scende bene sulla fascia sinistra e mette in mezzo un pericoloso cross, Kouko per pochi centimetri manca il decisivo colpo di testa e la palla scivola oltre la linea di fondo. Al rientro dagli spogliatoi, il Fratres Perignano spinge nuovamente vicino all’out di sinistra. Remedi si porta fin sul fondo, traversone al centro per Igbineweka che in corsa non trova il pallone e ancora una volta la chance per i locali sfuma in un nulla di fatto. Il Fucecchio risponde presente su calcio da fermo. Calcio d’angolo per gli ospiti, Lecceti incorna la sfera ma spedisce alto. Nelle fasi centrali della ripresa si gioca prevalentemente a centrocampo. L’ultimo brivido della gara è a cinque minuti dal termine. Un errore in disimpegno del Fratres Perignano libera Rigirozzo che guadagna il possesso, entra in area dalla destra e con un potente destro colpisce il palo, la palla torna a disposizione di Cenci che in spaccata a porta vuota spara sopra la traversa. In zona Cesarini i rossoblu tengono bene il possesso palla e al triplice fischio finale è 0-0 con le due squadre che si spartiscono la posta in palio.

FR. PERIGNANO – FUCECCHIO 0-0

FRATRES PERIGNANO: Rizzato, Lucarelli, Piletti, Gamba, Genovali, Aliotta, Igbineweka (38′ st Kavtaradze), Filippi (45′ st De Panicis), Pinna, Remedi (15′ st De Aguiar), Kouko. All.: Ticciati. A disp.: Puccioni, Marinelli, Giari, Martinelli, Matta, Filippeschi
FUCECCHIO: Del Bino, Gremigni (1′ st Vallesi), Menichetti, Malanchi (44′ st Meacci), Papa, Lecceti, Cenci, Mazzanti (1′ st Lelli), Tiboni (34′ st Rigirozzo), Ghelardoni (15′ st Borgioli), Sciapi. All.: Collacchioni. A disp.: Raco, Nardi, Meacci, Fedeli, Di Biase.
ARBITRO: Fiorillo di Lucca.
NOTE: ammoniti Gremigni, Remedi, Sciapi, Cenci, Aliotta, Tiboni, Meacci.

Ufficio Stampa Fratres Perignano