Tre punti sotto l’albero per la Juniores del Fratres Perignano che batte 2-0 l’Asta

La Juniores del Fratres Perignano inaugura il girone di ritorno confezionando un bel regalo di Natale da scartare insieme ai propri tifosi. Sotto l’albero i rossoblu trovano infatti tre punti, cortesia del 2-0 inflitto allo Sporting Club Asta allo stadio Comunale di Acciaiolo. Nonostante un campo non in perfette condizioni per via delle forti piogge cadute nella notte tra venerdì e sabato, il Fratres Perignano fin da subito fa capire le proprie intenzioni, mettendo immediatamente in difficoltà gli avversari di giornata. Ma se il punteggio finale non rispecchia a pieno il predominio avuto dal Fratres lungo l’intero incontro è perchè tra i migliori in campo va sicuramente annoverato Montagnani, che ha difeso per quel che ha potuto la porta dell’Asta con diversi interventi decisivi. In avvio di gara De Panicis scappa via sulla sinistra e da posizione defilata fa partire un tiro-cross che si perde di poco a lato. Sempre De Panicis poco dopo, sugli sviluppi di un corner, riceve da Paggini e lascia partire una gran bordata che manca di qualche centimetro l’incrocio dei pali. Ndao si fa vedere sulla fascia destra, da dove mette in mezzo un cross rasoterra, Montagnani in uscita blocca l’azione. Capitan De Panicis ci prova direttamente su calcio di punizione, il portiere avversario è attento e spedisce oltre la traversa. Al 9′ Damiani fa fuori la difesa dell’Asta in velocità e si presenta a tu per tu con Montagnani che, rimanendo saldamente in piedi, fa perdere il tempo all’attaccante rossoblu che conclude a lato. Un minuto dopo è Gemignani ad andare vicino al gol con una conclusione dopo un disimpegno non eccellente dei difensori avversari. Damiani è una vera e propria spina nel fianco, ma anche stavolta perde il tempismo decisivo e Pascarella rimonta su di lui strappandogli via il pallone. Montagnani è ancora protagonista respingendo una bella conclusione di Ndao, De Pompeis corregge in porta ma in posizione di fuorigioco. Alla mezz’ora si rinnova il duello tra Montagnani e Damiani, il portiere chiude sulla nuova accellerazione dell’attaccante, la palla arriva in qualche modo a Ndao che manca lo specchio della porta. Su calcio d’angolo battuto da De Panicis, De Pompeis anticipa tutti sul primo palo ma il colpo di testa si trasforma in semplice rinvio dal fondo. Al 34′ grande manovra del Fratres Perignano, Paggini vicino all’out di destra lascia a Damiani che gira verso De Panicis, palla sulla sinistra per Ndao che pennella un cross perfetto per l’incornata di Damiani che finalmente sblocca il risultato. La punta rossoblu però non si accontenta e poco più tardi si presenta di nuovo davanti a Montagnani, che devia in angolo il suo tiro. Ed è sempre Montagnani al 38′ a dire “no” a Cannova in contropiede. Il portiere dell’Asta è costretto agli straordinari, De Panicis lo impegna su calcio piazzato con una soluzione che viene toccata e allontanata sopra il montante alto della porta. In chiusura di tempo doppio intervento decisivo di Montagnani che prima para su Damiani e poi con un balzo felino neutralizza il tap-in di Filippeschi. Nella ripresa le condizioni del manto erboso peggiorano ulteriormente, ma questo non ferma il Fratres Perignano che spinge a mille all’ora. Al 67′ Paggini scarica una sassata dalla distanza, Montagnani si supera per l’ennesima volta e con un gran tuffo alla sua sinistra allunga in corner la traiettoria. Sul calcio d’angolo successivo Bullari colpisce a rete, Roncucci libera sulla linea di porta. Il Fratres Perignano lavora bene sulla fascia sinistra, Paggini prolunga per Damiani, cross forte e teso in mezo per l’inserimento di Gargani che viene murato dalla difesa. In pieno recupero Misiti certifica il successo rossoblu con la rete del 2-0 che permette di festeggiare un sereno Natale in casa Fratres.

FRATRES PERIGNANO – SPORTING CLUB ASTA 2-0

Marcatori: 34′ Damiani, 92′ Misiti

FRATRES PERIGNANO: Romano, Lanzotti, De Pompeis, Gemignani, Grillo, Paggini (80′ Grassi), De Panicis, Filippeschi (66′ Gargani), Damiani (82′ Misiti), Cannova (63′ Bullari), Ndao (62′ Cannas). A disp.: De Donato, Cataldo, Andrei. All.: Bargigli

ASTA: Montagnani, Martinelli, Donati, Pascarella, Roncucci, Capannoli, Monterosso, Tordini, Fabiani, Porcellotti, Macchiarelli. A disp.: Orrù, Bernardoni, Carli, Giusti, Seljrni, Girellini, Monari, Cavaliere, Monaldi. All.: Mearini

Arbitro: Leoni di Livorno

Note: Espulsi Fabiani per doppia ammonizione e Montagnani per fallo di reazione. Ammoniti: Capannoli, Bullari, De Panicis, Gemignani, Fabiani. Corner: Fratres Perignano 10, Asta 1. Osservato un minuto di raccoglimento per la scomparsa del dirigente del Fratres Perignano “Gig”.

Ufficio Stampa Fratres Perignano