Manita rossobl├╣: il Fratres Perignano non lascia scampo al Tuttocuoio e passa il turno in Coppa Italia Eccellenza

Cala la manita il Fratres Perignano nel ritorno del primo turno di Coppa Italia Eccellenza in casa del Tuttocuoio. Allo stadio Leporaia di Ponte a Egola ├Ę andato in scena un vero e proprio monologo a tinte rossobl├╣. Una partita a senso unico, dominata praticamente dall’inizio alla fine dalla formazione di mister Ticciati che, dopo il pareggio di domenica scorsa, ha spadroneggiato in lungo e largo. Prestazione da applausi per tutta la squadra e palma di migliori in campo da dividersi tra Sciapi e Remedi, autori rispettivamente di una tripletta e di una doppietta. Una bella e convincente prova di forza per il Fratres Perignano, che con questa affermazione stacca cos├Č il pass per il turno successivo, in programma mercoled├Č 3 novembre nel proprio quartier generale dello stadio Matteoli contro la vincente del triangolare tra Tau Calcio, Montecatini e Camaiore.

Tra Tuttocuoio e Fratres Perignano la gara si accende fin da subito. Dopo pochi minuti dal fischio d’inizio, Taraj (grandissima partita da parte sua finch├Ę ├Ę rimasto in campo) recupera una palla che sta per uscire e in dribbling supera un avversario prima di crossare basso per Sciapi che, per pochi centimetri, manca il contatto con la sfera. I padroni di casa si fanno vedere dalle parti di Iacoponi con Orlandi che riconquista il possesso e dal limite dell’area scarica un bel tiro che colpisce in pieno la traversa. Il gioco rimane sempre tra le mani dei rossobl├╣, con la manovra del Fratres che diventa sempre pi├╣ avvolgente con il passare dei minuti. Al 28′ un lungo lancio da centrocampo viene arpionato da Taraj che, nonostante il pressing avversario, prima difende la sfera con il fisico e poi allarga a destra per l’inserimento di Remedi, diagonale imparabile e 1-0 per il Fratres Perignano. Prima dell’intervallo arriva una punizione vicino all’out di destra per i rossobl├╣. Alla battuta va Gamba, che calcia un missile terra-aria forte e teso verso l’area; la palla arriva sul secondo palo dove Sciapi anticipa tutti per insaccare il raddoppio.

Nella ripresa il Perignano, con gi├á la gara in mano, non forza pi├╣ di tanto la mano cercando di amministrare ritmo ed energie. I padroni di casa provano a farsi nuovamente pericoloso con Orlandi che entra in area anticipando l’uscita di Iacoponi con un mezzo pallonetto, ma sulla riga arriva il provvidenziale salvataggio di Parenti a mantenere inviolata la porta dei rossobl├╣. Dopo una bella occasione sprecata da Fabbrini, che a tu per tu con Muscas si faceva ipnotizzare dal portiere avversario, a un quarto d’ora dalla fine arriva l’uno-due che chiude definitivamente i conti. Prima Remedi firma su un eurogol coordinandosi al volo su un meraviglioso cambio di gioco di Fabbrini e poi arriva la doppietta personale di Sciapi per il 4-0. Nei minuti di recupero ├Ę ancora l’ex Fucecchio a timbrare il cartellino con il colpo di testa che vale il definitivo 5-0.

TUTTOCUOIO – FRATRES PERIGNANO 0-5┬á

TUTTOCUOIO: Muscas, Muratore, Vittorini (83′ Fisciella), Rodriguez, Fino (88′ Chiti), Bertolucci, Franzino, Wagner (65′ Lazzarini), Agudiak, Orlandi, Baldini (46′ Deligio) (77′ Puviani). A disp.: Belli, Canale, Bartorelli, Pozzesi. All.: Marmugi

FRATRES PERIGNANO: Iacoponi, Lucarelli, Falleni, Gamba (84′ Pardini), Genovali, Parenti (66′ Aliotta), Fabbrini, Fiaschi (73′ Langella), Taraj (75′ Bianchino), Remedi (82′ Angiolini), Sciapi. A disp.: Borghini, Manfredi, Nigi, Pini. All.: Ticciati

ARBITRO: Mariani di Livorno

RETI: 28′ e 75′ Remedi, 34′, 80′ e 92′ Sciapi

NOTE: ammoniti Gamba, Taraj, Muratore, Aliotta. Passa il turno il Fratres Perignano

Ufficio Stampa Fratres Perignano