Fratres batte San Miniato Basso, tre punti e vetta di nuovo conquistata

Fratres di azzurro vestito per la sfida contro il San Miniato Basso, dell’ex tecnico Ticciati. 

Al 6’ subito in vantaggio i locali. Cross Pennini dalla destra e incornata di Sciapi che si infila alle spalle di Venturini. 

Gli ospiti non restano a guardare e allo scadere del quarto d’ora trovano la ghiotta occasione per il pareggio. Intervento in scivolata di Carani che colpisce la sfera con la mano. E’ calcio di rigore. 

Dagli undici metri, è Marabese a spiazzare Borghini. 

Qualche minuto e il San Miniato ha l’occasione per raddoppiare. Provvidenziale l’intervento di Borghini, prima sul tiro di Malanchi e poi sulla ribattuta di Chiaramonti. 

E’ un botta e risposta tra le due formazioni in campo. I Fratres ci riprovano con il solito Sciapi al 24’, ma è bravo Venturini in uscita. 

Al 36’ ancora per i locali, è Campo a sparare altissimo in chiusura di un’azione rocambolesca in area di rigore giallorossa. 

Ad un paio di minuti dalla fine del primo tempo, sono così i ragazzi di Ticciati a trovare per primi la rete del vantaggio con Ciravegna, che appoggia in rete un cross di Chiaramonti, spezzato deviato dalla difesa ospite. 

Ad inizio ripresa, precisamente al 54’, il Fratres trova subito la rete del pareggio.  Cross di Campo e sinistro di Sciapi che vale pareggio momentaneo e doppietta personale. 

Prova a rispondere il San Miniato con Durante, ma la conclusione in acrobazia è poco precisa e finisce alta sopra la traversa. 

Sul fronte opposto è Fiumalbi per i locali a mettersi in mostra, senza impensierire però troppo Venturini. 

Quasi allo scadere del tempo regolamentare Anichini per i giallorossi mette in mezzo un ghiotto assist per Durante. Prima Chiodi e poi Borghini riescono a salvare il risultato. 

I padroni di casa provano l’assalto alla metà campo in pieno recupero, e al 95’ riescono a sfruttare un’occasione d’oro. Dalla bandierina Cornacchia pennella per Kthella che riesce ad infilare in rete il colpo di testa vincente.