Stop del Fratres Perignano contro la Cuoiopelli

Buon avvio per i padroni di casa, nella 14 giornata di Campionato di Eccellenza Toscana. Ospiti al Matteoli di Perignano i ragazzi della Cuoiopelli di Mister Falivena. 

Tre minuti di gara ed è murata da Lici la conclusione di Raffi. Sulla ribattuta chiude l’azione Bernardini con uno spiovente che finisce sul fondo. 

Risponde la Cuoiopelli con la punizione calciata da Cavalliini, buono l’intervento di Colucci a difesa del risultato. 

Ed è ancora Colucci qualche secondo più tardi a mettere il guantone sul cross pericoloso di Regoli. 

Sul fronte opposto si fa vedere Rosi servito dal cross di Pennini. Buona la guardia di Pulidori. 

Botta e risposta in campo, con la Cuiopelli che impegna di nuovo Colucci con il destro di Bianchi, respinto poi alla bandierina. 

E’ il 41’ quando arriva il vantaggio per la formazione ospite, grazie agli sviluppi di un calcio d’angolo battuto da Cavallini. Nell’area di rigore il più lesto è Fantini per la Cuoiopelli. 

Il Fratres tenta la reazione grazie alla pericolosa punizione di Bernardini, deviata però in calcio d’angolo dalla difesa ospite. 

Allo scadere della prima frazione di gioco, è ancora un calcio piazzato a regalare la gioia del gol alla formazione ospite. Questa volta è Bianchi a raccogliere la respinta e a battere Colucci tra i pali. 

Nella ripresa, con la Cuoiopelli a fare buona guardia della propria metà campo, il Fratres Perignano cerca invece la reazione allo svantaggio. 

Al 75’ è Rosi in scivolata ad andare vicinissimo alla rete dell’uno a due. Bravo Lucaccini però a spazzare via la palla sulla linea di porta. 

All’ 80’ i padroni di casa rimangono i dieci causa l’espulsione di Pennini, e rischiano solo sulla punizione dal limite calciata da Di Federico e deviata in angolo da Colucci.

Sul finale di gara, provvidenziali i due interventi di Pulidori per la Cuoio. Prima in uscita su Freschi e  Taraj. Poi sulla punizione pericolosissima di Ficarra.