Vittoria ritrovata a Castelfiorentino nella prima del girone di ritorno

Dopo un finale di girone di andata piuttosto amaro, il Fratres Perignano di Cristiani ritrova finalmente la vittoria. E lo fa proprio sul campo del Castelfiorentino, formazione giallo viola guidata la scorsa stagione proprio dal tecnico ora in casacca rossoblu.

Al 15’  sono i padroni di casa a passare per primi in vantaggio con la rete di  Nidiaci, che ribatte in rete una palla schizzata al limite dell’area piccola dopo un batti e ribatti in area di rigore rossoblu.

Un paio di minuti più tardi , sono ancora i locali a rendersi pericolosi con  Boumarouman, che a tu per tu con Colucci riesce però soltanto a calciare sul fondo.

Gli ospiti non stanno a guardare e al 20’ è Lupi a metterci il guantone sul colpo di testa di Rosi, mandando la sfera alla bandierina. 

Un giro di cronometro e capitan Mancini per il Fratres viene atterrato in area di rigore da Nidiaci. Il direttore di gara non ha dubbi ed indica il dischetto. 

Dagli undici metri è Sciapi a realizzare la rete del pareggio parziale. 

Allo scadere delle mezz’ora i rossoblu guidati da Cristiani cercano e trovano la rete del raddoppio. Dalla destra il cross di Rosi, sporcato dalla difesa locale viene recuperato da Gemignani che crea l’assist perfetto per il colpo vincente di Taraj. 

Al 38’ Giani per il Castelfiorentino, spara alto sopra la traversa senza impensierire troppo Colucci tra i pali. 

Nel secondo tempo, gli ospiti, forti del vantaggio provano ad accelerare e al 58’ è l’argentino Acosta a lanciare a rete Sciapi, che tutto solo di fronte a Lupi riesce ad insaccare in rete la palla del tre a uno. 

Nella seconda metà della ripresa, girandola di cambi per le due formazioni in campo, e poche le azioni degne di nota registrate dagli spettatori in tribuna. 

Soltanto al 93’ è doppio il sussulto per i padroni di casa, con un Borri fermato prima dalla parata di Colucci e poi bloccato dal palo sul colpo di testa dagli sviluppi di un angolo.