Tra Fratres Perignano e River Pieve, la spuntano i rossoblu guidati da Colombini

Esordio vincente per Mister Colombini, subentrato sulla panchina rossoblu ad inizio settimana. 

Al Fratres bastano quattro minuti di gara contro il River Pieve, per passare in vantaggio. 

Al 4 minuto è infatti Zefi, ad insaccare in rete, la palla del vantaggio grazie allo spunto ghiotto di Sciapi. 

Un minuto più tardi è Morelli per gli ospiti a rendersi pericoloso ma la conclusione è poco precisa e subito intercettata da Colucci. 

Dieci minuti giocati e nella metà campo biancorossa si va vedere Rosi per i locali, fermato poi dall’intervento di Biggeri che devia in angolo. 

Alla mezz’ora occasionissima per i ragazzi di Fanani, con Morelli, anticipato prontamente dall’intervento provvidenziale di Petri in rossoblu. 

Sul finale di primo tempo, tornano a farsi pericolosi i ragazzi di Colombini, con il cross di Freschi, intercettato da Leshi e spedito alla bandierina. 

Nella ripresa partono subito bene i ragazzi del River. 

All 47’ dal cross su punizione di Pieretti, è El Haoudi a non in quadrare lo specchio della porta con un colpo di testa poco preciso. 

Rispondono subito i padroni di casa con la conclusione di Rosi che si infrange però sulla traversa della porta difesa da Biggeri. 

Un paio di minuti più tardi, è Colucci a immolarsi sulla conclusione di Morelli per il River Pieve. 

E’ la mezzora della ripresa e il pressing dei rossoblu di Perignano è alto. 

Due le conclusioni poco precise dei padroni di casa. 

La prima, quella di Rosi, finisce sul fondo al 78’. La seconda, quella di Sciapi, scivola di non molto a lato del secondo palo. 

Sul finale di gara sono i due portieri a regalare grandi emozioni. 

All’85’ per il River Pieve è Biggeri a negare la gioia del gol a Sciapi con un intervento provvidenziale all’angolino della sua sinistra. 

Al 90’ è invece il giovane Colucci, per il Fratres a salvare il risultato mandando sulla traversa la conclusione pericolosissima del solito Morelli.