Fratres Perignano e Pro Livorno si dividono la posta in palio, uno a uno finale

Non si va oltre l’uno a uno tra Fratres Perignano e Pro Livorno Sorgenti. 

É la formazione livornese a passare subito in vantaggio grazie alla rete di Quilici. Un sinistro dal limite dell’area calciato dal numero 10 della Pro Livorno viene deviato dalla difesa rossoblu e si infila alle spalle di Colucci. 

I padroni di casa provano subito la reazione, e al 17’ è Sciapi a sprecare una ghiotta occasione per il pareggio, ben servito da Freschi. 

Il Fratres dirige il gioco, e qualche minuto più tardi si ritrova ancora dalle parti di Serafini. Anche stavolta però è Sciapi a calciare alto oltre lo specchio della porta. 

Il gol è nell’aria per la formazione di Cristiani, e al 36’ arriva infatti il pareggio. Cross dalla destra di Gemignani e spizzata di Sciapi che vale l’uno a uno parziale. 

Al 41’ proteste dei padroni di casa per un fallo di mano di Quilici sulla conclusione di Freschi ma il direttore di gara lascia giocare. 

Sul finale di primo tempo, è Serafini a impegnarsi sul tiro pericoloso di Gemignani. 

Nella ripresa, ancora propositivi di padroni di casa, senza però centrare mai lo specchio della porta per la rete del vantaggio. 

Al 53’ è Acosta a sfiorare la traversa a chiusura di un’azione nata dalla bandierina. 

Poco più tardi prima Sciapi si fa bloccare il tiro in acrobazia da Serafini, poi è Zefi a calciare oltre lo specchio della porta. 

Sul finale ultimo squillo a tinte rossoblu, con Taraj che raccoglie lo scarico Sciapi ma calcia clamorosamente sul fondo.