Fratres Perignano e Cascina si spartiscono la posta in palio, i rossoblĂą conquistano matematicamente l’accesso ai playoff

Un tempo per parte e due gol a testa. Al termine di una partita davvero dai due volti, il derby tra Fratres Perignano e Cascina finisce per 2-2. Dopo un primo tempo nel quale i neroazzurri di mister Polzella avevano fatto il bello e il cattivo tempo terminando avanti per 0-2 all’intervallo, nella ripresa i rossoblĂą hanno imbastito l’ennesima rimonta di questa stagione recuperando il doppio svantaggio nel giro di quattro minuti grazie alle reti di Nannipieri e Sciapi (ottava rete in campionato). Con questo risultato, il Fratres Perignano rimane in vetta alla classifica del girone A di Eccellenza 2021 e conquista matematicamente l’accesso ai playoff con un turno di anticipo.

Allo stadio Matteoli, dopo una lunga fase di studio iniziale i padroni di casa provano a farsi vedere in avanti con Luca Remedi, la sua conclusione però termina alta sopra la traversa. Al 22′ il Cascina alza improvvisamente i giri del proprio motore. Dalla destra arriva un filtrante al centro per Chiaramonti che dal limite dell’area piccola manca l’impatto perfetto con la sfera, la palla rimane sotto i piedi dell’attaccante e la difesa del Fratres in qualche modo riesce a liberare la propria area. Passano pochi istanti ed è ancora Chiaramonti protagonista: incornata potente sul traversone di Borgia e gran parata di Rizzato in angolo. Sul successivo corner, l’onnipresente Chiaramonti colpisce l’incrocio dei pali facendo tremare la porta rossoblĂą. Nell’altra metĂ  campo una conclusione di Alessandro Remedi sporcata dalla difesa finisce tra i piedi di Piletti che, da posizione defilata, chiama in causa Brunelli, bravo a non farsi sorprendere. Il vantaggio ospite arriva al 37′. Da un nuovo calcio d’angolo nasce una mischia a centro area, a risolverla è Cela che stavolta non trova l’opposizione dei legni e insacca alle spalle di Rizzato. Poco prima dell’intervallo il Cascina trova anche il raddoppio: dagli sviluppi di una rimessa laterale Borgia supera due avversari e mette in mezzo per il tap-in vincente di Materazzi.

Al rientro dagli spogliatoi, mister Ticciati aziona la girandola dei cambi. Fuori Fiaschi, A. Remedi e L. Remedi, al loro posto dentro Nannipieri, Andolfi e Campisi. Il Cascina alza troppo presto le mani dal manubrio, il Fratres Perignano ne approfitta e comincia a macinare gioco. Gamba cerca la via del gol in un paio di occasioni, ma i suoi tentativi non sono così precisi da impensierire Brunelli. Al 60′ ci prova Andolfi con un bel destro a giro che manca di pochi centimetri lo specchio della porta. Il gol dei padroni di casa è nell’aria e arriva al minuto 67′. Andolfi lavora un bel pallone vicino all’out di destra e va per il traversone, Brunelli esce per respingere, la palla diventa preda di Nannipieri che senza pensarci un attimo calcia in porta, la sfera colpisce il palo interno prima di varcare la linea di porta e riaprire i giochi. Si arriva così al 71′, quando Cela interviene fallosamente su Andolfi in area di rigore. Per l’arbitro Rossini non ci sono dubbi: fischietto in bocca e calcio di rigore per i rossoblĂą. Sul dischetto si presenta Sciapi, Brunelli non può niente sulla sua trasformazione ed è 2-2. Il Cascina tenta di rispondere con Frati, ma la sua percussione viene fermata in extremis dalla difesa. Nei minuti finali è il Perignano ad andare vicino alla vittoria, prima con Andolfi e poi con Campisi, ma entrambi i loro tiri terminano la loro corsa sopra la traversa.

FRATRES PERIGNANO – CASCINA 2-2

FRATRES PERIGNANO: Rizzato, Filippi, Piletti, Gamba, Canali (80′ Lucarelli), Aliotta, Pinna (51′ Pennini), Fiaschi (46′ Nannipieri), Remedi A. (46′ Andolfi), Remedi L. (46′ Campisi), Sciapi. A disp.: Martinelli, Tammaro, Nardi, Di Giulio. All.: Ticciati

CASCINA: Brunelli, Borgia, Puleo, Balleri (51′ Luci), Fatticcioni, Cela, Materazzi, Olivotto (80′ Micheletti), Chiaramonti (86′ Scaramelli), Pini (71′ Gargini), Frati. A disp.: Gambini, Giari, Rigirozzo, Folegnani, Cosi. All.: Polzella

ARBITRO: Rossini di Torino

RETI: 36′ Cela, 40′ Materazzi, 67′ Nannipieri, 70′ rig. Sciapi

Ufficio Stampa Fratres Perignano