Tanto amaro in bocca per il Fratres Perignano, con il San Miniato Basso finisce 2-2

Un pareggio che grida vendetta. Dopo essere stati avanti di due gol fino a pochi minuti dal triplice fischio finale, il Fratres Perignano si fa raggiungere sul 2-2 dal San Miniato Basso in pieno recupero. C’√® tanto amaro in bocca tra i rossobl√Ļ, che si sono visti scivolare via dalle mani una vittoria che sembrava gi√† nelle loro tasche. Onore e merito ai giallorossi padroni di casa, che non si sono mai arresi credendoci fino in fondo, ma per la banda di mister Ticciati questi sono i pi√Ļ classici dei punti persi. Dopo un primo tempo giocato su alti livelli dal Fratres Perignano, nella ripresa la manovra rossobl√Ļ ha perso smalto, complice anche l’uscita dal campo di Fabbrini per problemi muscolari. Adesso la testa va al big match di settimana prossima, quando il Fratres Perignano sar√† opposto alla capolista Livorno.

Tra San Miniato Basso e Fratres Perignano la parit√† dura appena 10 minuti. Dagli sviluppi di un calcio d’angolo, Parenti (scelto tra i titolari nel 3-5-2 iniziale proposto da mister Ticciati) batte la difesa e infila la palla alle spalle di Battini. Trovato il vantaggio, i rossobl√Ļ continuano a spingersi in avanti. Gamba e Lucarelli scambiano in velocit√†, dalla destra arriva un bel cross sul secondo palo per Fabbrini che per pochi centimetri manca il contatto con la sfera. I padroni di casa si fanno vedere a met√† del primo tempo con una triangolazione tra Chiaramonti e Kthella che porta a un tiro parato da Iacoponi. A ridosso dell’intervallo, Andolfi serve Sciapi che fa partire una gran conclusione, Battini devia sul palo evitando il peggio.

In avvio di ripresa arriva il meritato raddoppio del Fratres. Sciapi difende palla con il fisico prima di innescare Andolfi che, con un diagonale chirurgico, firma il 2-0. La reazione del San Miniato √® immediata. I ragazzi di mister Collacchioni si riversano in avanti chiamando in causa in un paio di occasioni Iacoponi, costretto a superarsi per mantenere la propria porta inviolata. La gara si trascina a lungo con il San Miniato Basso all’attacco e il Fratres Perignano a difendersi dalle sfuriate avversarie. All’88’ una palla filtrante passa in mezzo a una selva di gambe e raggiunge Chiaramonti che la spinge in porta e accorcia le distanze. Il gol scuote i giallorossi, che vanno a caccia del pareggio nel poco tempo rimasto. L’arbitro assegna cinque minuti di recupero. All’ultima occasione utile, da una punizione dalla trequarti nasce una mischia nell’area del Fratres Perignano che viene risolta da Chiaramonti per il definitivo 2-2 che gela i tifosi rossoblu presenti sugli spalti.

SAN MINIATO BASSO – FRATRES PERIGNANO 2-2

SAN MINIATO BASSO: Battini, Prete (69′ Romeo), Liberati, Leccetti, Arapi, Cela, Petri, Nol√® (73′ Mancini), Chiaramonti, Kthella (84′ Borgioli), Di Benedetto (90′ Ciravegna). A disp.: Giannangeli, Bartoli, Gargini, Taddei. All.: Collacchioni

FRATRES PERIGNANO: Iacoponi, Lucarelli, Falleni (46′ Pini), Parenti, Genovali, Aliotta, Fabbrini (62′ Angiolini), Fiaschi, Andolfi (90′ Taraj), Gamba (77′ Bianchino), Sciapi. A disp.: Borghini, Pennini, Invernazzi, Langella, Pinna. All.: Ticciati

ARBITRO: Rugi di Empoli

RETI: 10′ Parenti, 53′ Andolfi, 88′ e 95′ Chiaramonti

NOTE: ammoniti: Falleni, Gamba, Lucarelli, Kthella, Chiaramonti

Ufficio Stampa Fratres Perignano