Weekend a punteggio pieno per il Fratres Perignano

Foto di repertorio

Foto di repertorio

Vincono i ragazzi di Bargigli nel match del sabato contro il Montelupo. Tre a zero il risultato finale per il Fratres Perignano. A segno Carrai C., Passoni e Balducci.

I rossoblu scenderanno di nuovo in campo per il turno infrasettimanale, mercoledì 30 Novembre, alle ore 15, sul manto verde di Lari, per la sfida contro il Maliseti Seano.

Torna alla vittoria anche la formazione di Perignano partecipante al campionato di Eccellenza Toscana. A farne le spese, il Tuttocuoio di Mister Ciccio Tavano.

Per la dodicesima giornata di campionato, fuori Lucarelli, Carani e Aliotta tra le fila del Fratres Perignano. NIccolai si affida dunque ad una difesa inedita, con Genovali e Giorgi al centro, supportati da Pennini e Pruneti. Ben cinque le quote in campo per i rossoblu. 

Al 12’ subito in vantaggio i locali. E’ il destro di Di Paola infatti a battere Muscas per la rete dell’uno a zero. 

Rispondono gli ospiti guidati da Ciccio Tavano con un tiro dal limite dell’area di Sabia che finisce però sul fondo. 

Pressing del Fratres con Doveri al 25’ che tenta il cross direttamente su Muscas. Il numero uno del Tuttocuoio, riesce con i guantoni ad allontanare la sfera. 

Alla mezz’ora vicino alla rete della doppietta Di Paola, che in acrobazia, servito dal solito Cornacchia calcia però di poco a lato dello specchio della porta. 

Al 38’ il direttore di gara concede un calcio di rigore per un presunto fallo di Borghini su Massaro. 

Dal dischetto è proprio Massaro a calciare contro Borghini, che respinge. Sulla ribattuta è però più lesto il numero 9 del Tuttocuoio a trovare il tap in vincente. 

I locali incassano ma continuano ad attaccare. Al 41’ Sciapi prova la conclusione personale che però finisce alta sopra la traversa. 

Poco prima dell’intervallo, arriva la rete del raddoppio per il Fratres. Lancio lungo di Niccolai per Sciapi, che trova la zampata vincente sulla ribattuta di Puleo. 

Nella ripresa, prova il Tuttocuoio a riacciuffare il risultato. 

Al 63’ Gargiulo spara all’indirizzo di Borghini, brava la difesa rossoblu a calciare in angolo. 

I locali sono incontenibili, e ad una ventina di minuti dalla fine del match arriva la rete del tre a uno. Cross di Cornacchia, per Doveri che batte Muscas sul secondo palo. 

La quarta rete è calda e arriva all’87’. Sciapi crossa morbido per Cornacchia, che beffa Muscas e mette l’ipoteca sulla vittoria finale. 

Nel recupero, per gli ospiti, è Massaro ad accorciare invano le distanze. Cross di Sabia e zampata vincente del numero nove in casacca nero verde.